Istruzioni per l'uso

Tante ipotesi (e qualche certezza) sul periodo ipotetico

Spett.le Staff di DICO, è routine causa fretta dimenticarmi le monete nell'auto. Stamane mi viene offerto un caffè e declino in quanto provvisto di monete: "Grazie. Ho arraffato le monete dall'auto poco fa. Se non le avevo te lo chiedevo io...". Un collega mi riprende: ”Perché usi l'imperfetto? Avresti dovuto dire: Se non le avessi… continua a leggere

Ultimissime dall'italiano

L’italiano con il cinema in tournée

Settimana europea per la lingua del cinema italiano, grazie al nuovo libro curato dai professori Giuseppe Patota e Fabio Rossi e grazie alla settimana della lingua italiana nel mondo. Mosca, Bruxelles e Tirana sono le città i cui Istituti italiani di cultura hanno invitato il prof. Rossi per parlare non solamente di lingua del cinema,… continua a leggere

Lo sapevate che?

Il futuro può essere usato anche per esprimere un’azione passata

Il futuro non ha soltanto un valore temporale, cioè quello di esprimere un’azione posteriore al tempo presente: «dopo l’esame mi prenderò un periodo di riposo» (in questo caso è ammesso anche il presente: «dopo l’esame mi prendo un periodo di riposo»). Esso può anche avere valore modale, vale a dire che serve ad esprimere l’atteggiamento… continua a leggere

Lo sapevate che?

Tra il soggetto e il predicato non andrebbe usata la virgola

Dato che un verbo e il suo soggetto sono strettamente legati, dal punto di vista sintattico e semantico, normalmente non andrebbero separati da alcun segno di interpunzione, se non in presenza di un inciso: «io, se non ti dispiace, andrei a dormire». Ciononostante, molti scriventi inesperti usano separare il soggetto dal verbo mediante una virgola:… continua a leggere