La parola che non ti aspetti

Tendiamo l’animo verso un nuovo verbo

Il verbo tendere ci offre l'occasione di riflettere sull'origine delle parole, verbi, aggettivi, nomi, che designano o hanno a che fare con oggetti astratti. Sono sempre parole che in origine si riferivano, e spesso ancora si riferiscono, a cose concrete. Tendere, infatti, dal latino TENDO, ha prima di tutto il significato di 'raddrizzare, allungare' riferito… continua a leggere

La parola che non ti aspetti

Un minerale vitale, eppure fa male

Presente dappertutto nel mondo, ma soprattutto nell’acqua del mare, il sale è noto almeno dal 3000 a. C. per le sue qualità antibatteriche, ottime per la conservazione dei cibi. Che sia figlio del mare lo dice il nome stesso, derivato dalla radice indoeuropea sal-/hal-/har-, da cui deriva anche il greco háls ‘mare, sale’ e il… continua a leggere

La parola che non ti aspetti

I dolori del matematico hanno a che fare con i piedi

Chi ha sofferto di calcoli renali sa che il dolore che provocano è... incalcolabile. Ma qual è la relazione tra le pietruzze di sali minerali o altro materiale che si formano negli organi cavi del corpo umano e le operazioni matematiche che portano, sorprendentemente, lo stesso nome? Come spesso avviene per queste coincidenze, le due… continua a leggere